Robotica riabilitativa

Progetti e pubblicazioni


ROBOTICA RIABILITATIVA

Robotica riabilitativa

Robotica riabilitativa

Lo scopo del progetto è quello di realizzare, testare clinicamente e stimolare la diffusione di strumentazioni utilizzabili in ambito terapeutico, sfruttando le più moderne conoscenze tecnologiche della robotica, della biotecnologia e dell’ingegneria dell’informazione. Si stanno attualmente studiando sistemi di motion capture marker-less (ad esempio, Microsoft Kinect Sensor) e strumenti per lo sviluppo di software, la modellazione, l’animazione e il rendering, utili a stimare con adeguata accuratezza il movimento e la struttura delle persone inquadrate (skeletal tracking, face tracking, etc.), in tempo reale. Le attività si stanno concentrando anche sulla messa a punto di tecniche innovative di modellazione neuro-muscoloscheletrica per comprendere i meccanismi di attuazione propri dei muscoli uni-articolari e bi-articolari umani, utili allo sviluppo di soluzioni efficaci per il controllo di sistemi assistivi indossabili.

Autore:
Emanuele Menegatti